I Cittadini Bonificano L’Amianto E Il Comune Li Finanzia

I cittadini bonificano l’amianto e il comune li finanzia


A Pulsano il Comune ha deciso di contribuire a fondo perduto per il 70% sulle opere di bonifica amianto iniziate dai suoi cittadini fino ad un massimo di 1.500 euro.
amianto



Il Comune così favorirà un discreto numero di piccole ma importanti bonifiche sul territorio, contribuendo concretamente alla riduzione ed eliminazione di un materiale pericoloso come l’amianto, migliorando tutto ciò che ne consegue: dall'ambiente ai rischi per la salute. Tale operazione favorirà la sostituzione e il rifacimento di tetti, sottotetti, coperture, tettoie, lastre, pannelli per coibentazione, tubazioni, tegole, canne fumarie e serbatoi in cui sarà riscontrato il rischio derivante dall'amianto. Tanti e diversificati sono i posti in cui è stato usato il cemento-amianto meglio conosciuto come eternit.
Il Sindaco Giuseppe Ecclesia spiega: “Mettiamo a disposizione fondi regionali che il Comune ha deciso di integrare per incentivare i cittadini a liberarsi dall'amianto bonificando case e manufatti affidandosi a ditte private specializzate che poi si occuperanno anche dello smaltimento”.
Una mossa attenta e che può essere d’esempio per tutti i Comuni d’Italia. Aiutare il privato per permettergli di fare la cosa più giusta (rimozione e smaltimento amianto) con i mezzi più adeguati permetterà alla comunità tutta di evitare casi pericolosi di smaltimento di tali materiali direttamente nelle campagne con gravi rischi ambientali e non solo.

Ultimi Articoli

video.rifacimento.copertura.industriale.mosolecorradosrl

Video Rifacimento Copertura Industriale in Carpenteria

video.bonifica.amianto.mosolecorradosrl

Video Bonifica e Smaltimento Copertura Fibro Amianto-Eternit

Mosole Corrado Srl Rating Cribis D&B A1

Perchè impermeabilizzare i tetti

Cosa significa isolare e coibentare i tetti

Accumulo Fotovoltaico

Eternit a Padova: bando a fondo perduto

Fotovoltaico italiano: il futuro è nei piccoli impianti

L’UE fissa per il 2028 il termine ultimo per la rimozione definitiva dell’amianto

Bonifica amianto su edifici privati

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK", chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
OK