Accumulo Fotovoltaico

Accumulo Fotovoltaico


L'accumulo sarà il futuro degli impianti fotovoltaici e ad oggi la normativa prevede come beneficiarne attraverso le delibere AEEG: la 574/2014/R/EEL e la 642/2014/R/EEL, nonchè le regole tecniche attuative del GSE con le quali anche gli impianti incentivati ne possono beneficiare.
accumulo.fotovoltaicoQuindi tutti gli impianti incentivati possono munirsi di sistemi di accumulo, tranne quelli che rientrano nel primo conto energia. Il GSE richiede che ogni impianto sia dotato di corretti contatori in base al sistema di accumulo scelto: lato produzione o post produzione, monodirezionale o bidirezionale. Tutti gli impianti in scambio sul posto, ritiro dedicato e quelli legati ai prezzi minimi garantiti non hanno la necessità di installare contatori aggiuntivi o sostituire gli esistenti.
Detto questo il CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) ha stabilito solo tre modi di installazione del sistema di accumulo: sistema di accumulo lato produzione monodirezionale, sistema di accumulo lato produzione bidirezionale, sistema di accumulo post produzione bidirezionale.
Ovviamente tali modifiche richiedono la compilazioni di moduli e la loro comunicazione al GSE e all'Enel.
L'interesse legato ai sistemi di accumulo è legato ai loro indiscutibili vantaggi e alla possibilità di diventare quasi autonomi per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica della propria casa. Ciò significa massimizzare l'uso dell'energia prodotta e ridurre la quantità immessa e prelevata dalla rete, diminuendo ulteriormente l'importo delle bollette dell'Enel. Ricordate inoltre che grazie all'accumulo avrete corrente disponibile anche in caso di blackout.

Ultimi Articoli

video.rifacimento.copertura.industriale.mosolecorradosrl

Video Rifacimento Copertura Industriale in Carpenteria

video.bonifica.amianto.mosolecorradosrl

Video Bonifica e Smaltimento Copertura Fibro Amianto-Eternit

Mosole Corrado Srl Rating Cribis D&B A1

Perchè impermeabilizzare i tetti

Cosa significa isolare e coibentare i tetti

Eternit a Padova: bando a fondo perduto

Fotovoltaico italiano: il futuro è nei piccoli impianti

L’UE fissa per il 2028 il termine ultimo per la rimozione definitiva dell’amianto

Bonifica amianto su edifici privati

Approfondimento emendamento su legge stabilità pro bonifiche amianto pubblico

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK", chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
OK